Biasin: "Inter, passi in avanti. Conte non sopporta idea di non vincere" - B1897

B1897
Title
Vai ai contenuti

Biasin: "Inter, passi in avanti. Conte non sopporta idea di non vincere"


Biasin: "Inter, passi in avanti. Conte non sopporta idea di non vincere"









Fabrizio Biasin, collega di Libero, ha parlato ai microfoni di Radio Sportiva.

Benevento? Ha fatto benissimo con un certo tipo di impianto e deve stare attento a non fare il passo eccessivo. L'ultimo campionato è stato trionfale.

Inter? La situazione non è così schifosa come si vuol far credere. A livello di numeri sul campo e fuori dal campo ha fatto tanti passi avanti. Il problema è che la perfezione non esiste, non si può pretendere e basta. L'Inter sta lavorando bene, questa è una stagione molto positiva dal punto di vista della crescita, la squadra è solo mancata negli scontri diretti. Eriksen? Giocatore di prima fascia, Conte non lo ha utilizzato nel modo ideale.

Conte? Caratterialmente può sembrare fastidioso e ingombrante, ma bene o male alza tanto il livello delle squadre che allena. Il suo grosso difetto è che non riesce a digerire la non vittoria. Ha un po' esagerato nel post Atalanta-Inter, il suo è stato un attacco frontale programmato, covava questa cosa da tempo e l'ha messa in pubblica piazza, anche se dopo si è pentito. Serve un intervento di Marotta che è il più bravo a sistemare queste situazioni. Credo che Zhang non l'abbia presa benissimo ma adesso c'è l'Europa League che è la cosa più importante. Poi ci sarà la resa dei conti.

Milan? Il Milan non ha raggiunto la Champions eppure termina la stagione con il sorriso, perché la squadra era partita in modo disastroso e piano piano ha conquistato la tifoseria. I compratori arriveranno quando si concretizzerà la questione stadio. Pioli? Non è Guardiola ma sa fare un gran lavoro, mi è piaciuto moltissimo il suo comportamento. E' un esempio per tanti. Con la sua conferma pensavo si andasse avanti anche con Bonaventura, invece hanno deciso di lasciarlo andare. Chi lo prende fa un grande affare.

Gattuso? Ha tante idee in testa, il suo calcio è assolutamente interessante e moderno. Adesso ha una partita complicatissima con il Barcellona ma vediamo che succede.


Torna ai contenuti