Coronavirus, la Juve adotta misure di prevenzione - Universob

Title
Vai ai contenuti
Coronavirus, la Juve adotta misure di prevenzione





















TORINO - La "Juventus continua a monitorare la situazione relativa al Coronavirus (Covid-19) conformandosi alle disposizioni impartite delle Autorità competenti. Pertanto, preso atto del DPCM del 4 marzo 2020 e degli altri provvedimenti straordinari ancora in vigore per il contenimento e la gestione dell'emergenza epidemiologica da Coronavirus, la Società ha adottato una serie di misure di prevenzione che abbracciano tutte le attività del Club". Con questa nota, apparsa sul proprio sito ufficiale, la società bianconera annuncia che il club, inteso a 360 gradi, dalle prime squadre maschili e femminili, passando per l'Under 23, la Primavera e le formazioni giovanili, oltre al museo e gli store, sarà soggetto a rigide regole per limitare le possibilità di contagio del Covid-19.

Chiusi Store e Juventus Museum
"In ottemperanza alle disposizioni del Dpcm dell'8 marzo 2020, lo Juventus Museum sarà chiuso al pubblico a partire da questa mattina e fino al 3 aprile, salvo diversa disposizione ministeriale - prosegue il comunicato del club bianconero -. Gli interventi di sanificazione delle superfici dei luoghi di lavoro vengono effettuati con regolarità attraverso l'utilizzo di prodotti disinfettanti a base alcolica od ipoclorito di sodio. È stata infine operata la sanificazione di ogni sede Juventus, dei pullman delle diverse squadre e di ogni indumento utilizzato dagli atleti tramite tintorie industriali. Chiuso dal 10 al 15 marzo compresi il Flagship Store di Milano. Lo Stadium Megastore, e i punti vendita di Torino Lingotto, Roma e Torino City Centre saranno aperti con orario 10:30 / 19.00".




TuttoSport.com
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit.
Torna ai contenuti