Il futuro di Icardi fra contratti, clausole e la posizione di Inter, PSG e Wanda - Bianconerinews1897

Title
Vai ai contenuti


Il futuro di Icardi fra contratti, clausole e la posizione di Inter, PSG e Wanda



















Il futuro di Mauro Icardi continua a tenere banco in casa Inter, Psg e non solo. Fra le sue parole, quelle di Wanda Nara, gli interessi di altri club e quel diritto di riscatto che continua a pendere sopra la sua testa, l'attaccante argentino continua a far parlare di sè. Ma qual è realmente la sua situazione?

IL PRESTITO E I CONTRATTI - Il 2 settembre 2019 Mauro Icardi passa ufficialmente in prestito con diritto di riscatto fissato a 70 milioni dall'Inter al Paris Saint Germain. Contestualmente alla firma Icardi rinnova il contratto con l'Inter fino al 2022 allungando di un anno la scadenza del suo accordo e firma un nuovo contratto della durata quinquennale con il PSG nel caso in cui il club parigino eserciti il diritto di riscatto.

I RUMORS DA ITALIA E FRANCIA - Nella giornata di ieri diversi rumors in Italia volevano un Icardi pronto ad opporsi al riscatto da parte del PSG e pronto a tornare in Italia con la volontà di passare alla Juventus in estate. Oggi L'Equipe in Francia ha invece ribadito che, a prescindere dalla volontà di Icardi, sarà il PSG a decidere se riscattare o meno il giocatore.

LA POSIZIONE DEI CLUB E DI WANDA - Qual è quindi la verità? I due club sono entrambi convinti che alla fine Icardi resterà in Francia dato che il Paris Saint Germain ha già manifestato l'intenzione di riscattare il suo cartellino e avrebbe pensato anche di anticipare il riscatto nei prossimi mesi e non a fine anno. Da Wanda Nara e dal suo entourage, al contrario, filtra ottimismo sul fatto che, comunque vada, a fine stagione l'ultima parola spetterà in ogni caso al giocatore.

"VOGLIO RESTARE" - E Icardi? Ad oggi è più che contento al Paris Saint Germain e anche ieri ha ribadito che vorrebbe rimanere a Parigi. E se gol e assist (già 17 e 4 in stagione in 19 presenze) continueranno ad arrivare sarà difficile che la stagione 2020/21 di Maurito possa essere lontana dal PSG.
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit.
Torna ai contenuti