Mercato, la Juventus rilancia per Chiesa: proposte tre contropartite - Cuoreb1897

Noibianconeri
Juventus  news       Juve Mercato     Juve   Live     Palmares      Amarcord
Title
Vai ai contenuti

Mercato, la Juventus rilancia per Chiesa: proposte tre contropartite








La Juventus tenta il tutto per tutto per anticipare l'Inter e assicurarsi le prestazioni di Federico Chiesa. La società bianconera, secondo quanto riportato dal 'Corriere di Torino' vorrebbe convincere i viola offrendo uno dei suoi calciatori oltre alla parte economica da concordare: i nomi proposti sono quelli di Cristian Romero, Rolando Mandragora e Daniele Rugani.

Romero, attualmente impegnato in prestito al Genoa, ha accumulato in due stagioni con la maglia rossoblù 48 presenze e 2 gol, dimostrando qualità interessanti al centro della difesa. Il suo valore di mercato si aggira attorno ai 13 milioni di euro.

Mandragora, invece, è attualmente di proprietà dell'Udinese, ma la Juventus ha un'opzione che consente di riprenderlo al termine della stagione 2019/20 a fronte di un pagamento di 26 milioni di euro. Centrocampista con attitudini difensive, vanta anche una presenza in Nazionale, il 1° giugno 2018 contro la Francia, in un'amichevole che vide i transalpini prevalere per 3-1.


Il nome che più si avvicina agli obiettivi di mercato della Fiorentina è però quello di Daniele Rugani: il difensore non è mai riuscito a trovare grande spazio vista la concorrenza di Chiellini e Bonucci e alla Fiorentina avrebbe maggiori opportunità di vedere il campo.

La cifra totale dell'operazione per portare Chiesa alla Juventus, quindi, si aggirerebbe intorno ai 50 milioni di euro, compreso il valore delle contropartite: si tratta, più o meno, della valutazione del cartellino del figlio d’arte che ne fa ora la Fiorentina.

Già pronto da tempo invece il contratto da sottoporre al giocatore, un ingaggio quinquennale da 4 milioni di euro a stagione. Chiesa sbarcherebbe così in bianconero dopo il fallimento della trattativa nella scorsa estate, quando Commisso si era opposto veementemente a un suo addio.

SPORTAL.IT | 19-05-2020 18:00
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit.
Torna ai contenuti