Paolino: "Juve-Milik, trattativa molto complicata" - Cuoreb1897

Noibianconeri
Juventus  news       Juve Mercato     Juve   Live     Palmares      Amarcord
Title
Vai ai contenuti

Paolino: "Juve-Milik, trattativa molto complicata"








Il direttore di Radiobianconera Antonio Paolino ha concesso un'intervista a ilnapolionline.com. Le sue parole: "L'opinione generale dei tifosi della Juventus sull’operato di Sarri? In questo momento riceviamo le opinioni di tanti tifosi, anche non di fede bianconera, sul canale 68 del digitale terrestre – Bom Channel – sull’operato del mister. C’è chi non è soddisfatto della stagione in corso. Altri che dicono esattamente l’opposto, tra i quali anche suoi ex sostenitori al Napoli. La mia sensazione è che solo il prossimo anno si potrà giudicare il suo operato. Non è da escludere che si possa anche portare a conclusione questa stagione, giocare e la Juve di Sarri potrebbe ancora vincere tutto”.

Sul possibile affare Juventus-Milik. "Premesso che Milik è un’attaccante molto interessante e che sul mercato tutto può accadere, vedo la trattativa molto complicata. Naturalmente mi potrei sbagliare, ma la sensazione è che sia davvero difficile. De Laurentiis chiede davvero tanto per il giocatore polacco, in più non accetta contropartite tecniche, cosa che alla Juventus farebbe comodo per abbassare le pretese. Senza dimenticare che il club bianconero segue anche altri profili di attaccanti. Ecco perché ad oggi la vedo dura”.

Su Dybala: “In Spagnano della positività di Dybala? Premetto che in queste vicende sarebbe giusto garantire la privacy e il massimo riserbo. I club normalmente ufficializzano la stato delle cose dando notizia ufficiale sul sito. La Juventus ad oggi non lo ha ancora fatto. A voi le conclusioni”.

Sulla ripresa del campionato: “Sulla vicenda della ripresa del campionato, ogni giorno ho diverse sensazioni. A volte con ottimismo penso che si possa tornare a giocare, mentre in altri momenti credo non esistano le condizioni. Questo perché non si riescono a decifrare gli effetti della pandemia. Senza dimenticare che ogni presidente la pensa in una maniera diversa. Il comunicato della Lega Calcio è un segnale distensivo per cercare di trovare una soluzione unanime. Staremo a vedere. Una cosa è certa: quando si tornerà a giocare, campionato maschile o femminile, purtroppo nulla sarà come prima”.

Sul calcio femminile: “Molti potranno criticare la Juventus, come purtroppo spesso succede, ma anche sul calcio femminile la società è arrivata prima delle altre. E’ certamente un fattore positivo visto che le ragazze stanno guadagnando la visibilità che meritano. Lo stesso vale anche per tutte le calciatrici delle altre squadre, anche perché è un movimento che sta prendendo piede. Di questo ne sono felice e mi auguro che si continui sulla strada del professionismo anche in campo femminile”.


Tuttojuve.com
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit.
Torna ai contenuti